Dal lavoro con Mind3® sono emersi 3 livelli gerarchicamente definiti che riguardano ogni problema e circostanza negativa. Li trovi riassunti in questo schema.

 

Livello 3

Il livello 3, quello più in basso, è il livello dell’effetto. È il livello sintomatico, il piano dove si trovano i sintomi, il livello che ci mostra il problema, il disagio o la crisi sul piano del corpo (inclusi i disagi psichici) o delle circostanze (anche le circostanze sono un sintomo!).

Livello 2

Il livello del corpo è però soltanto quello dell’effetto. La causa non è nel corpo. La causa si trova nel secondo livello, il livello della mente. Tra questo secondo livello e il precedente si instaura il rapporto di causa-effetto. L’effetto che è nel corpo trova la sua causa nella mente.

Livello 1

Ma neppure nella mente, nella dimensione della causa, si trova il motivo, il perché. Quest’ultimo appartiene alla dimensione del fine, che coincide con la dimensione dello spirito.

Lo schema qui proposto riassume bene il processo di risoluzione dei problemi: ogni problema che riguarda il livello fisico si riconduce a una causa mentale, la quale a sua volta dipende dall’allineamento-disallineamento della causa mentale al fine spirituale. La causa del problema trova il motivo del problema nel mancato allineamento rispetto al fine (olotropico) dell’individuo. Ecco allora che sintomi, malattie, problemi, crisi (e circostanze!) sono a tutti gli effetti dei misuratori di uno stato di disordine e degli indicatori di una direzione di ordine, che corrisponde all’allineamento con il proprio fine più alto, il fine spirituale.

 

Così opera Mind3®: a partire dal livello dell’effetto, risolve le cause mentali ri-connettendoti e ri-allineandoti al tuo fine spirituale.