Questo è l’assunto di Mind3®: la mente è costituita, in realtà, da 3 Menti, cioè da 3 funzioni, 3 strutture. Schematicamente possiamo ricondurre le 3 Menti alle seguenti funzioni.

  • Mente conscia

La mente conscia ha la funzione della ragione, del pensiero, della volontà, della decisione, dell’intenzione, quell’energia che soprattutto utilizziamo in Mind3®. La mente conscia possiede anche la creatività, l’immaginazione. La mente conscia è suddivisa in due emisferi cerebrali, destro e sinistro, ognuno dei quali presiede specifiche funzioni. Questa integrazione tra i due emisferi è la prima azione che fai per attivare la connessione tra le 3 Menti.

  • Mente subconscia

La mente subconscia è la mente reattiva, la mente istintuale, quella antropologicamente più primitiva, più arcaica. La mente subconscia è la sede delle pulsioni, dei desideri. È la mente automatica, quella che gestisce i meccanismi di regolazione dell’organismo. La mente subconscia contiene le memorie e i programmi individuali e collettivi, biografici e transpersonali, che vanno oltre la nostra identità biografica individuale, per estendersi all’inconscio perinatale, cioè a quelle memorie e a quei programmi che vengono acquisiti durante le fasi della nascita, e per estendersi ancora più indietro, ancora oltre, all’inconscio familiare e fino all’inconscio collettivo, agli schemi archetipici e alla memoria cosmica.

  • Mente superconscia

La mente superconscia è la mente spirituale, la sede dell’ispirazione, dell’intuizione, delle aspirazioni, di quel senso di unicità, di quel senso – misterioso alla nostra mente conscia – di essere qui e di avere uno scopo nella vita, uno scopo che non si identifica necessariamente con gli scopi pratici, coscienti ma che sentiamo essere la nostra tendenza. Questo scopo, questa spinta è di tutti: è quell’impulso al meglio, al miglioramento, all’evoluzione, alla crescita. È quello stesso impulso che muove le popolazioni alla migrazione perché tutti cercano una vita migliore: è questo impulso che le muove, non cercano una vita peggiore per gli altri, cercano una vita migliore per se stesse.

Questa mente va oltre la consapevolezza cosciente, va oltre perfino quello che possiamo identificare con la spinta subcosciente della sopravvivenza. Non è l’istinto di sopravvivenza che ci spinge a cercare un posto migliore dove stare, è l’intuizione spirituale che ci spinge a cercare e trovare ciò che è meglio per noi. Che tu sia credente o non credente, non importa: la mente spirituale, la mente superconscia puoi identificarla come vuoi. Puoi identificarla con quella mente connessa con Dio, con l’Intelligenza infinita o con quella mente connessa con i più alti princìpi che senti fanno parte della tua vita. La mente superconscia è la più potente, la più entusiasmante, la più esaltante, la più alta parte di noi stessi.

Connessione-allineamento delle 3 Menti

La caratteristica di Mind3® è l’utilizzo delle peculiarità di ogni singola mente per attivare i processi di auto-guarigione, auto-miglioramento e auto-realizzazione. Questo avviene attraverso la connessione-allineamento delle 3 Menti. L’azione fondamentale di Mind3® è la connessione che viene attivata dalla mente conscia, la quale si connette prima alla mente superconscia e poi alla mente subconscia per tutte le azioni che avvengono sul piano subconscio. Si connette prima alla mente subconscia e poi alla mente superconscia per tutte le azioni che avvengono sul piano superconscio. La mente conscia attiva la connessione attraverso l’energia dell’intenzione. Dopo la connessione-allineamento, il processo viene essenzialmente affidato alla mente superconscia e alla mente subconscia.