Il metodo Mind3® utilizza sia tecniche subconsce sia tecniche superconsce. Esse naturalmente si riferiscono ai due piani fondamentali di Mind3®: il piano subconscio e il piano superconscio. Sono due piani che rivestono due ruoli specifici, differenti e peculiari. Usiamo le tecniche subconsce per auto-risolvere i problemi e le tecniche superconsce per auto-creare la nostra migliore realtà e auto-realizzare la nostra migliore vita.

Il piano subconscio è il piano del passato, il piano della risoluzione, è il serbatoio delle memorie biografiche e transpersonali.

La differenza tra le tecniche subconsce e le tecniche superconsce è dunque essenzialmente questa: le tecniche subconsce riguardano sempre il passato e il subconscio, le memorie, i programmi, i traumi, le esperienze che si sono radicate nel nostro subconscio a uno o più livelli, su una o più matrici della nostra mente subconscia, biografica e transpersonale; le tecniche superconsce invece sono sempre tecniche che agiscono sul piano dell’avanzamento, della creazione, della crescita, del futuro.

Su questo piano superconscio la mente subconscia non ha voce in capitolo, può semplicemente eseguire con le sue risorse peculiari gli schemi che vengono programmati a livello spirituale traducendoli in schemi di azione reale. Diciamo infatti che, nelle tecniche subconsce, il subconscio è attivo, mentre nelle tecniche superconsce il subconscio è ricettivo. Allo stesso modo, nelle tecniche subconsce è il superconscio a essere ricettivo mentre è attivo il subconscio.

Le tecniche subconsce

Per il piano del subconscio, per aiutarti a liberarti dalla sofferenza, dai blocchi, dai limiti, dalle catene del passato, Mind3® ti offre due strumenti: l’Induzione di Rilascio Transpersonale® e soprattutto l’Induzione di Risoluzione o Induzione delle 5 Matrici®. Questo perché non c’è niente altro da fare sul piano subconscio che lasciare andare il passato. Spezzare le catene che ci impediscono di spiccare il volo nella nostra vita. E queste catene non solo si possono, ma si devono spezzare.

Ne sono convinto. Sì, sono davvero convinto che possiamo guarire dalle nostre sofferenze, dalle nostre malattie. Perché esse sono sempre, prima di tutto, malattie dell’anima. Ne sono convinto perché ho visto e continuo a vedere l’energia spirituale operare sul piano subconscio come processo di auto-rilascio e auto-risoluzione.

Queste sono dunque le due tecniche di Mind3® per il piano subconscio:

  1. Induzione di Rilascio Transpersonale®

Ti permette di rilasciare emozioni negative e stress in modo definitivo, ripulendo la tua mente subconscia a livello biografico e transpersonale.

  1. Induzione delle 5 Matrici®

È la tecnica più importante (e quella più utilizzata) perché ti permette di risolvere definitivamente problemi – mentali, fisici, emozionali –, sintomi, traumi, blocchi e circostanze negative. La sua azione di risoluzione riguarda i cinque livelli o 5 Matrici che costituiscono il territorio della mente subconscia: la matrice biografica (il territorio che dalla vita attuale arriva alla prima infanzia), la matrice perinatale (il territorio dalla nascita alla gestazione), la matrice filogenetica (il territorio della storia familiare, dell’eredità genetica e di specie), la matrice karmica (il territorio delle vite passate), la matrice cosmica (il territorio degli archetipi, dell’inconscio collettivo, della sfera astrologica). Con questa tecnica si accede direttamente a ogni territorio subconscio, a ogni matrice, e a quel livello si attua, automaticamente, la completa risoluzione del problema.

Così hai anche più chiaro perché l’Induzione delle 5 Matrici® è la tecnica essenziale del piano subconscio e perché ci servono solo queste tecniche per rilasciare e risolvere i nostri problemi. Perché sul piano del subconscio non dobbiamo fare altro che lasciar andare il passato, liberarci del passato, attivare le energie di auto-risoluzione per auto-risolvere i blocchi reali che riguardano uno o più dei livelli che costituiscono il territorio del nostro subconscio. Il piano del subconscio non è il piano dove si progetta e si crea la nostra vita: il piano della creazione e della realizzazione è il piano superconscio.