Come augurio natalizio voglio farti omaggio di questo capitolo tratto dal libro di Robert Collier La preghiera funziona!, pubblicato proprio questo Natale da Area51 Publishing. Trovi qui molte suggestioni che possono ispirarti anche nell’uso di Mind3®.

– o –

Ogni volta che preghiamo, usiamo la forza vitale dell’Universo.

La forza della preghiera non rilascia solo le energie latenti del nostro essere, ma rinnova queste energie con vitalità e potere. L’energia emotiva e intellettuale deve essere rilasciata, o l’intero sistema fisico risentirà degli effetti dell’energia repressa.

La Forza vitale e l’energia dentro di te sono la stessa Forza della Vita che fa girare la Terra sul suo asse, fa girare i pianeti intorno al Sole e fa sì che il Sole splenda in milioni di raggi. La sensazione di tutto questo è incarnata nella tua preghiera.

La preghiera quotidiana è la quotidiana connessione-comunione con il Potere di Dio, ed essa è necessaria come il cibo, l’acqua o l’aria. Perché la preghiera quotidiana ti aiuta a rilasciare l’energia divina immagazzinata nella tua mente e nella tua anima.

La preghiera è l’applicazione diretta del Potere Dinamico dell’Universo. La preghiera consapevolmente focalizza e incanala il potere di guarigione di Dio lungo linee costruttive. Guarisce le malattie, risolve i problemi, rinnova il nostro essere fisico, e ci carica di potere ed energia tali da superare la nostra capacità ordinaria.

La vita in noi viene letteralmente rinnovata, restaurata, da questo mezzo spirituale naturale.

Esso è sempre a nostra disposizione, e tocca a noi usarlo con determinazione, deliberazione e persistenza.

Il ritmo della preghiera

Il ritmo della regolarità nella preghiera è necessario per la manifestazione di ciò che chiediamo nella preghiera quanto lo è il ritmo nella respirazione. Un solo respiro profondo d’aria non ti fornisce abbastanza ossigeno per un intero giorno. E sappiamo che è molto meglio continuare a respirare profondamente, regolarmente, ritmicamente.

Le nostre speranze, desideri, intuizioni e progetti sono legati nel profondo al contenuto emotivo del nostro essere. La preghiera colloca le nostre necessità già profonde in una sequenza ordinata di corretta azione. I blocchi emotivi sono spesso nascosti. La preghiera li stana e li dissolve. Sollevata da questa pressione interiore, la natura mentale e fisica del nostro si libra leggera, equilibrata, tranquilla.

La preghiera è semplicemente la forma più esatta e originaria del dialogo con l’Intelligenza Divina, che ha sempre le risposte, perché Dio risponde sempre alla preghiera – se tu sai come pregare. E ora, tu sai come farlo!

La preghiera scientifica che anche tu hai imparato e che devi mettere in pratica affinché possa funzionare sul serio, ci insegna qual è il nostro scopo più ampio e più alto e ci mostra la infinita presenza e disponibilità del Potere Universale dentro di noi.

Se stai ancora pregando in modo consueto, ripetendo formule stantie, prova adesso a iniziare a pregare in modo nuovo. Prova a farlo, a partire da adesso, dalla tua preghiera di questa sera, o ancora meglio dalla tua preghiera di domani mattina, che come sai è il momento migliore della giornata per pregare.

Prendi possesso di questa energia energizzante, vitalizzante, potenziante. Per esempio prega in questo modo:

Dio è la Vita del mio essere. Dio è la Verità del mio essere. Dio è la Sostanza del mio essere, qui e ora e per sempre.

Poi quando hai preso piena consapevolezza dell’energia che ti dà questa preghiera, rivolgiti direttamente a Dio:

Tu Sei la Vita del mio essere. Tu Sei la Verità del mio essere. Tu Sei la Sostanza del mio essere, qui e ora e per sempre.

Ripetila, mentalmente, espandendo il tuo pensiero nel Corpo Divino. Entra nel ritmo del Respiro del Corpo Divino attraverso il sentire il ritmo di questa preghiera. Sentila in ogni poro del tuo essere. Riempiti mentalmente, emozionalmente, fisicamente e spiritualmente di essa.

Tu sei un canale di espressione di Dio

L’Energia della Tua Nuova Vita nasce ogni volta che tu ripeti questa preghiera. Prega in questo modo, portando la tua mente dentro questa preghiera e dentro l’Infinito Corpo Divino, ogni giorno, almeno tre volte al giorno, ma anche dieci, venti volte al giorno. Cerca di aumentare l’intensità della tua preghiera e anche la frequenza della tua preghiera. Perché limitarti? Usala ogni volta che hai bisogno di un aiuto di qualsiasi tipo da parte di Dio.

Parla a Dio e lascia che Dio parli a te! Quando sei centrato nella tua preghiera, Dio ti parla: ascoltalo! E ritorna a parlargli e ad ascoltarlo; prenditi del tempo per essere ancora, e ancora, lì, in presenza di Dio, con la preghiera, e lascia ancora che Dio ti parli. Sarà sempre una nuova meravigliosa esperienza, una nuova avventura, un nuovo viaggio alla scoperta di un Potere che è più grande di te. La guarigione, la pace, l’avanzamento a nuovi piani di vita ti aspettano: questa è la tua connessione, la tua comunione, la tua unione con l’Universale Uno.

Puoi anche pregare così:

Io sono un canale di espressione di Dio. Io sono sostenuto da Dio, io sono guidato da Dio, io sono amato da Dio, qui e ora, perché il Regno di Dio è dentro di me.

Poi, quando hai preso piena consapevolezza dell’energia che ti dà questa preghiera, rivolgiti direttamente a Dio:

 Io sono un Tuo canale di espressione. Io sono sostenuto da Te, io sono guidato da Te, io sono amato da Te, qui e ora, perché il Tuo Regno è dentro di me.

Questa è la Forza della Preghiera, la Forza della Vita, la Preghiera Scientifica. E puoi iniziare ora, qui, adesso.

Prova e senti come davvero lo Spirito di Dio è dentro di te. E usalo!