In questo secondo post ti riassumo gli esercizi giornalieri della terza settimana del piano di rinnovamento. Questo è un percorso che facciamo insieme e che ci permette, giorno dopo giorno, di uscire dalla crisi per avanzare verso il rinnovamento in questa fase in cui, purtroppo, siamo obbligati a restare tutti in casa. È un modo per rendere costruttivo questo periodo ma puoi usare questo piano sempre, come un programma per riattivare ogni giorno le tue energie di trasformazione.

 

Ti ricordo che a ogni giorno è dedicato un video specifico che ti accompagna nelle riflessioni, ti introduce alle letture e ti guida nell’esecuzione degli esercizi pratici. Puoi vedere tutti i video dedicati ai singoli giorni del piano di rinnovamento alla pagina del canale YouTube di Area51 Publishing cliccando a questo link.

 

Buon piano di rinnovamento.

 

SETTIMANA 3

Giorno 15. Ricalco del futuro

Oggi continuiamo a creare nell’invisibile la nostra migliore realtà, con la certezza che si manifesterà come realtà materiale. Oggi continuiamo a lavorare sul nostro futuro e lo facciamo con una tecnica di PNL, la tecnica del ricalco del futuro. Vivremo e rivivremo il nostro futuro come se fosse già avvenuto, come se fosse già un ricordo. E così porremo le condizioni per realizzarlo.

Dice San Paolo:

“La fede è fondamento delle cose che non si vedono e prova delle cose che non si vedono”.

 

Giorno 16. Rilassamento mentale

Oggi ti dedichi a rilassare la mente grazie a una tecnica molto utile e molto efficace come antistress. Usala come pronto soccorso emozionale, spirituale. Puoi utilizzarla anche prima di prendere una decisione importante o di riflettere su problemi da risolvere. Questa tecnica inoltre favorisce l’integrazione emisferica e permette di svuotare la mente dallo stress e la predispone alla ricezione. Puoi usarla prima di iniziare una sessione di studio o prima di un lavoro che richiede la tua concentrazione. Soprattutto usala per entrare in te, per riconoscere l’importanza della tua realtà interiore, per mantenere in forma la tua anima.

 

Giorno 17. Routine RMC

Dedichiamo questa giornata a una semplice e fondamentale routine di benessere: Respirazione, Meditazione, Connessione. Non devi fare altro che eseguire tre tecniche che hai imparato in precedenza: la respirazione energizzante, la meditazione sul distacco e la tecnica gettare il peso.

Questa routine ti abitua a usare le tue tre energie mentali: con la respirazione agisci sulla parte conscia, con la meditazione sul distacco penetri nell’inconscio e con la connessione del gettare il peso allinei le energie conscia, inconscia e superconscia. In questo modo ti apri anche alla dimensione spirituale e porti beneficio ai quattro livelli della tua esistenza: fisico, mentale, emozionale e spirituale.

 

Giorno 18. Tu sei un’opera speciale di Dio

Oggi ascoltiamo la voce di una grande maestra del Nuovo Pensiero, Mildred Mann. L’ascolto che ti propongo è tratto da Come trovare il vero te stesso. Questo ascolto ci dona un messaggio meraviglioso: tu sei un’opera speciale di Dio. L’autrice ci porta a questa grandiosa verità attraverso il ragionamento pragmatico, ci porta a capire, a sentire che siamo co-creatori con Dio, che è questa l’essenza instillata in ognuno di noi.

 

Giorno 19. Pazienza, perseveranza, fede

Oggi ti propongo l’ascolto e la meditazione su uno dei capitoli più intensi della Bibbia: il capitolo 60 del Libro di Isaia. Questo capitolo parla di oscurità e di luce, di sofferenza e speranza, della speranza che è fondamento della fede. Questo meraviglioso canto, questo intenso inno poetico si basa sull’affidamento a Dio, sulla certezza del cambiamento, sulla fede profonda che ogni bene è già esistente. Con queste parole impariamo a vivere questi giorni con pazienza, perseveranza e fede, certi del nostro cambiamento.

 

Giorno 20. Rilascio del trauma

Continuiamo a lavorare lungo le tre direzioni che, fin dall’inizio di questo piano, abbiamo imboccato: la direzione subconscia (il rilascio del passato), la direzione conscia (la presenza mentale, la respirazione, la meditazione) e la direzione superconscia (la creazione, lo sviluppo della fede). Oggi ti insegno una tecnica molto potente e allo stesso semplice per rilasciare traumi, shock emotivi, eventi improvvisi che si sono innestati nell’inconscio. Puoi utilizzarla per rilasciare qualunque tipo di stress, qualunque tipo di emozione negativa, qualunque tipo di shock o trauma.

 

Giorno 21. Il matrimonio mistico

Oggi voglio farti ascoltare le parole di un grande mistico, Charles Fillmore, che ti parla della unione tra noi stessi e noi stessi, tra la nostra individualità cosciente, carnale e la nostra individualità spirituale, il nostro centro spirituale. Questo è il matrimonio mistico. Le parole di Fillmore ci spiegano la necessità di evolvere sempre di più verso il nostro centro spirituale, verso il centro della nostra realizzazione per creare la nostra migliore realtà.