Imparare non ti arricchisce solo livello personale, sul piano della qualità della vita: ti arricchisce anche sul piano materiale, economico. Sì, imparare è anche uno strumento di prosperità.

 

La conoscenza specializzata di Napoleon Hill

Il titolo di questo post si ispira naturalmente al libro di Napoleon Hill Pensa e arricchisci te stesso, il quale esplicitamente parla del ruolo fondamentale della conoscenza come parte essenziale del processo di arricchimento economico. Prendo in prestito una delle sue Leggi del Successo, la conoscenza specializzata. La conoscenza specializzata è fondamentale sia per la tua sicurezza economica sia per la tua prosperità sulla base di quella sicurezza che hai fondato.

Conoscenza specializzata nel senso di migliorare le skills, il sapere e il saper fare. Sapere tecnicamente, conoscere tecnicamente, entrare dentro le cose che ti servono per il tuo lavoro e saper fare per poi sapere cosa si deve e cosa si può fare, in ogni ambito.

 

Innovazione tecnologica

Oltre al sapere e al saper fare c’è un terzo elemento, l’innovazione tecnologica. Oggi la tecnologia è quella costante-variabile imprescindibile della nostra realtà. Dobbiamo riuscire a sfruttare l’innovazione tecnologica. Oggi la tecnologia non è più frutto di idee geniali, oggi è un involucro dentro il quale le idee sono tutte uguali. C’è bisogno di idee, e c’è spazio per tante altre idee. Oggi anche tu puoi avere idee tecnologicamente realizzabili, puoi mettere in pratica idee attraverso dispositivi tecnologici e piattaforme digitali.

Impara a sfruttare la tecnologia, non averne paura e usala per arricchirti nel tuo lavoro.

L’innovazione tecnologica si basa su trasformazioni decennali. Ci sono dei tempi fisiologici per l’affermazione definitiva della tecnologia, non c’è un cambiamento da un giorno all’altro, c’è un effetto che appare rapido ma in realtà quel “salto improvviso” è solo l’effetto più visibile di un processo sotterraneo ben più costante e lineare.

Prendi come esempio le auto senza conducente, oggi ne sentiamo parlare come di una delle innovazioni chiave. Ma oggi non ci sono: si stanno facendo investimenti e sperimentazioni! ma entro i prossimi dieci anni ci saranno di sicuro e questo cambierà di sicuro certi settori dell’economia. Guarda la prospettiva costruttiva: in dieci anni di trasformazione tecnologica hai tutto il tempo per imparare e sfruttarla non per essere fuori ma per essere dentro e arricchirti.

 

Imparare a imparare, cambiare il paradigma

Il problema dell’incapacità della maggior parte delle persone di non comprendere l’importanza di imparare sta nei fondamenti educativi della nostra società: non ci hanno mai insegnato e ancora oggi continuano a non insegnarci che

  1. Imparare è fondamentale per la propria
  2. Imparare dura tutta la vita
  3. Per imparare bisogna per prima cosa sapere come imparare, cioè sviluppare delle competenze autonome che permettano a ognuno di poter gestire al meglio il suo apprendimento.

Non ci hanno insegnato e non ci insegnano a settare la mente sul fatto che tutta la vita è apprendimento. Invece la nostra cultura è fondata su compartimenti stagni: la scuola dura per un certo periodo della vita e basta. Non funziona così, non funziona così almeno negli ultimi 40 anni. Oggi questo paradigma non esiste più. Imparare oggi vale per tutti e per tutta la vita.  L’azione conscia della conoscenza specializzata, l’importanza dell’imparare significa rompere quel paradigma, quell’abitudine, quella credenza che l’apprendimento fa parte soltanto di una certa fase della tua vita.

Quindi la prima azione è la consapevolezza che l’innovazione tecnologica può essere sfruttata e che ha una temporalizzazione che ti permette di cavalcare l’onda.

La seconda azione è superare i limiti della nostra stessa educazione sull’imparare. Rompiamo quello schema. Qualunque sia la tua età, tu puoi imparare. Puoi imparare per sfruttare la tecnologia e migliorare la tua sicurezza economica, per migliorare la tua capacità di creare ricchezza.